back IBC

Fe

19 Giugno 2000

Era l'una di notte, la super polo era già carica, con tutto l'occorrente, sia per snow board, che per wake board.

Due lattine cilindriche: il sonno scompare e spuntano le ali.

Dopo due ore e un quarto eccoci sotto la funivia dello Stelvio, guardiamo quei fili metallici e già ci immaginiamo

che in cima ai 3450 metri troveremo neve e cielo.

Sacchi a pelo e buona notte.

Sveglia, colazione, e su e giù come Jo-Jo impazziti, per finire Jump Jump ed ancora Jump.

e coma la neve che si scioglie e diventa acqua anche noi discendiamo le

montagne per continuare a surfare.




Copyright @ Aurelio Gandola 1999-2001 All Rights Reserved